INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016

Sommario

Art. 1. Identità e dati di contatto del Titolare del Trattamento dei dati personali

Art. 2. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali

Art. 3. Categorie di soggetti a cui il Titolare del Trattamento comunica i dati personali dell’utente (destinatari)

Art. 4. Conservazione dei dati personali

Art. 5. Comunicazione a terzi

Art. 6. Trasferimento verso Paesi terzi

Art. 7. Diritti dell’interessato

***

Art. 1. Identità e dati di contatto del Titolare del Trattamento

Il Comune di Napoli (“Titolare del Trattamento”) è titolare del trattamento dei dati personali delle persone che accedono presso la spiaggia delle Monache ed avente come oggetto i dati raccolti per la finalità ivi indicata.

Gli estremi identificativi e i dati di contatto del Titolare del Trattamento sono i seguenti:

Comune di Napoli, Servizio Tutela Mare - Email: tutela.mare@comune.napoli.it

Art. 2. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali

Per accedere alla spiaggia delle Monache è necessario:

- fornire al momento della prenotazione online il proprio nome, cognome, luogo e data nascita, email, n° telefono, codice fiscale;

- rilevare la temperatura corporea.

I dati forniti e la misura della temperatura corporea sono rese necessarie per impedire la diffusione del coronavirus COVID-19, anche ai sensi di quanto indicato dalla normativa vigente (Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52, DPCM 2 Marzo 2021, Linee guida Conferenza Regioni del 28/04/2021).

La finalità di questo trattamento è esclusivamente la prevenzione dal contagio da COVID-19.

La base giuridica del trattamento è la necessità di adempiere a un obbligo legale al quale il Titolare del Trattamento è soggetto (art. 6 lett. c) del GDPR), vale a dire l’implementazione dei protocolli di sicurezza anti-contagio ai sensi della citata normativa vigente.

Fornire i propri dati è un trattamento del dato personale necessario per accedere all'interno della spiaggia delle Monache. Pertanto, un eventuale rifiuto comporterà l’impossibilità da parte del Titolare del Trattamento di adempiere a un obbligo di legge e, conseguentemente, l’impossibilità da parte Sua di accedere alla spiaggia delle Monache.

Art. 3. Categorie di soggetti a cui il Titolare del Trattamento comunica i dati personali dell’utente (destinatari)

Qualsiasi dato personale raccolto ai sensi della presente informativa sarà trattato da personale del Titolare del Trattamento preposto al trattamento e che agisce per il Titolare del Trattamento in qualità di designato ai sensi dell’art. 2-quaterdecies del decreto legislativo 101/2018.

Art. 4. Conservazione dei dati personali

Il Titolare del Trattamento conserva i dati forniti durante la prenotazione online fino al termine dello stato di emergenza decretato a livello nazionale o locale in conseguenza della diffusione del COVID-19.

Qualsiasi dato personale raccolto in base alla presente informativa sarà conservato dal Titolare del Trattamento.

In ogni caso, una volta cessato lo stato di emergenza, qualsiasi dato personale conservato dal Titolare del Trattamento ai sensi della presente informativa sarà cancellato da parte dello stesso Titolare del Trattamento.

Art. 5. Comunicazione a terzi

Qualsiasi dato personale raccolto dal Titolare del Trattamento non sarà diffuso o comunicato a terzi al di fuori delle specifiche previsioni normative (es. in caso di richiesta da parte dell’Autorità sanitaria per la ricostruzione della filiera degli eventuali contatti stretti di un utente o lavoratore risultato positivo al COVID-19).

Art. 6. Trasferimento verso Paesi terzi

Nessun dato personale raccolto ai sensi della presente informativa sarà trasferito e conservato in Paesi terzi.

Art. 7. Diritti dell’interessato

Il Titolare del Trattamento La informa che nell’ambito del trattamento dei Suoi dati personali Lei gode di tutti i diritti previsti dal Regolamento, in particolare:

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, Lei, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi il Regolamento, ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo in cui si è verificata la presunta violazione.